Smurf


Lo smurf ha un funzionamento simile a un normale attacco DoS, ma non identico… in pratica si mandano x esempio 50 pacchetti a una lista di ip di server bouce, chiamata lista di BroadCast… facciamo che in questa lista ci sono 50 ip… arriverà un pacchetto a testa e questi ne manderanno 50 a loro volta, ma tutti a uno stesso ip, la vittima! Essa si troverà con 2500 pacchetti che gli intaseranno la rete x ore, finchè non si cambierà l’ip (se è dinamico)… Ma basta con la teoria… Iniziamo ad hackerare…
Innanzi tutto quel ke ci serve è uno smurf, ke si trova facilmente su internet e una lista di broadcast… Abbiamo tutto l’occorrente??? Inutile dire che serve anche l’ip della vittima! All’attacco!
Prendiamo il nostro programma smurf e la nostra lista che chiameremo cast… mettiamole in C:/Windows e apriamo il prompt dei comandi… scriviamo “smurf ip cast” (senza apici) con al posto di ip, l’ip vittima…
Smurf 80.192.125.68 cast
Premiamo invio e lo smurf in pochi secondi sarà completato e la nostra vittima, anche con una adsl 4,8 Mbps, farà una brutta fine…
ATTENZIONE… Non voglio fare il guastafeste ma questa cosa ve la devo dire… eheh… lo smurf… non funziona… su… windows xp… service pack 2!!!! Cioè il service pack 2 nn ci fa fare uno smurf, quindi dovete avere un windows xp service pack 1 o 0 oppure un win98, me, 2000, ecc…
questo e tutto!!!